Cerca

Novità ai vertici di Schöck

BIL_NEWS_Bucher_16z9_FHD.jpg
Mike Bucher è il nuovo CEO di Schöck AG

A partire dal 16 aprile 2020, Mike Bucher rivestirà l’incarico di CEO di Schöck AG e, al contempo, di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Schöck Bauteile GmbH.

Mike Bucher (41) è stato dal 2018 CEO di Wienerberger Österreich GmbH. Precedentemente aveva ricoperto diverse cariche dirigenziali in imprese del settore edile quali Prefa e Geze. Vanta un’esperienza ventennale come manager di fornitori edili, specializzati in innovazione, business development e digitalizzazione.

Mike Bucher guiderà il gruppo internazionale Schöck in qualità di CEO e verrà affiancato in questa sua nuova mansione dagli amministratori Dr. Harald Braasch (tecnica) e Thomas Stürzl (commerciale). Il CEO Mike Bucher si occuperà dell’orientamento strategico del gruppo Schöck, delle vendite in aera nazionale e internazionale nonché del marketing.

“Grazie alle nostre competenze chiave quali l’isolamento termico degli elementi costruttivi portanti e l’isolamento al rumore da calpestio, nonché la recente conquista del segmento di mercato dei sistemi di ancoraggio per facciate, Schöck è un’impresa del settore edile estremamente interessante. Per Schöck l’efficienza energetica e le tecniche di costruzione moderna sono di gran rilevanza. La creazione della nuova unità dedicata alla digitalizzazione durante lo scorso anno e le innovative soluzioni adottate hanno indicato il percorso che l’azienda intraprenderà negli anni a venire. Sono lieto di poter mettere la mia esperienza al servizio di Schöck e proseguire, all’insegna della continuità, il percorso di sviluppo strategico intrapreso. Il nostro obiettivo continuerà ad essere quello di offrire un valore aggiunto nell’intera catena di produzione ai nostri clienti e partner”, sottolinea Mike Bucher.

 

Alfons Hörmann aveva assunto, nel 2017, la carica di CEO di Schöck AG. Dal 1999 era stato membro del Consiglio di Sorveglianza di Schöck, assumendone la presidenza nel 2003. In tutti questi anni alla guida dell’impresa familiare è riuscito, grazie al suo impegno personale, a gestire con successo il lascito del fondatore Eberhard Schöck. Il gruppo Schöck ha chiuso lo scorso esercizio con un fatturato di 202 milioni di euro, superando inoltre la soglia di 1000 collaboratori.

scaricati
Comunicato Stampa TXT
docx, 14,93 KB
Foto 72 dpi
jpg, 150,04 KB
Foto 300 dpi
jpg, 727,98 KB