Cerca

Schöck Italia per il nuovo centro geriatrico die Vienne

Foto_1.jpg
Foto_2.jpg
Foto_3.jpg

Nome progetto: centro geriatrico viennese

Luogo: quartiere Leopoldstadt, Vienna (Austria)

Tipo di intervento: edificio di nuova costruzione

Incarico: edificio di 7 piani con singole unità abitative e di cura per anziani

Anno: 2010

Superficie lorda: 33.000 m²

Architetto: architetti Helmut Wimmer, Andreas Gabriel e Bernhard Weinberger

Impresa edile: ditta Porr AG, Vienna

Elementi utilizzati e quantità impiegate: 2.500 elementi Isokorb per l'isolamento termico dei balconi

Descrizione intervento:

Il nuovo centro geriatrico di Vienna si compone di sette piani (piano terra e sei piani superiori) ed è situato nel quartiere Leopoldstadt. La costruzione presenta una forma a ferro di cavallo con cortile interno in cui sono state collocate fontane e giardini con vegetazione molto variegata. L'edifico si differenzia in modo sostanziale da una tradizionale struttura dedicata all'accoglienza di persone anziane bisognose di assistenza: il team di architetti non ha seguito la classica disposizione delle camere lungo un corridoio principale, bensì ha voluto realizzare spazi personalizzati con piccole unità abitative, un cosiddetto progetto di "case nella casa". Si tratta di una sorta di paesaggio urbano sviluppato in verticale che offre un ambiente confortevole, con camere ed annesse unità sanitarie per la cura e l'assistenza di anziani anche portatori di handicap. Tra le singole unità abitative, collocate in posizioni diverse su ogni piano, sono stati creati dei passaggi, delle piccole aree di ritrovo simili a piazzette e finestre con vista che rendono la permanenza fuori dalle camere molto piacevole. Tutto questo per favorire la socialità tra gli ospiti ed evitare l'isolamento.
La struttura si compone di 250 camere singole e doppie e può ospitare circa 300 persone. Ogni singola unità è diversa dall'altra per forma, grandezza e colore: i diversi colori conferiscono agli appartamenti il proprio carattere e facilitano l'orientamento degli ospiti. Tutte le unità abitative sono munite di loggia privata e di grandi finestre a libro che rendono gli ambienti molto ariosi e luminosi. Per assicurare il taglio termico dei balconi e garantire quindi il loro corretto isolamento termico sono stati utilizzati i giunti isolanti Isokorb. Data la quantità e la lunghezza dei balconi sono stati inseriti circa 2.500 elementi Isokorb, in grado di evitare la formazione di condensa sulle pareti interne che potrebbe causare danni strutturali e alla salute. La presenza di umidità e di muffa in ambienti abitativi può infatti avere effetti negativi sulla salute e provocare irritazioni di varia natura che potrebbero avere conseguenze spiacevoli per gli ospiti del centro geriatrico. Isokorb contribuisce quindi anche a migliorare la qualità della vita in casa e il benessere degli inquilini.

scaricati

Case_History_Schoeck_Italia_srl_Centro_geriatrico_Vienna.pdf

pdf, 139,85 KB

Case_History_Schoeck_Italia_srl.txt.docx

docx, 15,56 KB

72dpi-160.zip

zip, 818,33 KB

300dpi-161.zip

zip, 4,92 MB