Cerca

Presentata a Klimahouse la nuova generazione di Isokorb XT

La Schöck Italia srl ha scelto lo scenario della più importante fiera italiana del settore per presentare l’ultima generazione di elementi per la lotta ai ponti termici nei balconi, tettoie, grondaie e marciapiedi degli edifici. Si tratta di Isokorb XT, l

La Schöck Italia srl ha scelto lo scenario della più importante fiera italiana del settore per presentare l’ultima generazione di elementi per la lotta ai ponti termici nei balconi, tettoie, grondaie e marciapiedi degli edifici. Si tratta di Isokorb XT, l’ultimo nato nella famiglia degli elementi Isokorb, presentato durante una conferenza stampa a Klimahouse.

Con Isokorb, l’azienda tedesca Schöck risponde perfettamente alle accresciute esigenze in termini di isolamento termico nell’edilizia ed si pregia di aver ottenuto anche la certificazione Casa Passiva, come “Costruzione che previene la formazione di ponti termici”. La nuova generazione di Isokorb XT presenta anche un altro vantaggio: garantisce, infatti, un maggiore isolamento anticalpestio rispetto ai modelli precedenti e le diverse tipologie presenti sul mercato sono tutte conformi alle norme antincendio.

Il nuovo Isokorb XT ha proprietà isolanti maggiori dovute, tra l’altro, al nuovo spessore del corpo isolante (120 mm) che si adatta perfettamente allo spessore del materiale coibente della facciata. Il corpo isolante è realizzato in Neopor® della ditta BASF: si tratta di un polistirene espandibile (EPS) contenente grafite, con una conducibilità termica pari a 0,031 W/(m•K). Rispetto al tradizionale EPS, il Neopor® assorbe meglio le radiazioni termiche e garantisce così un isolamento termico più efficace. Inoltre, nel nuovo Schöck Isokorb XT viene impiegato acciaio inossidabile di alta qualità e con una maggiore resistenza alla trazione. Ciò consente, a parità di portata, di ridurre sia il diametro delle barre, sia la superficie di sezione con conducibilità termica. Il reggispinta risulta quindi ottimizzato e contribuisce a migliorare ancora di più le proprietà termoisolanti degli elementi di raccordo per balconi.

“La nuova generazione di Isokorb offre ad architetti e progettisti diversi vantaggi: una grande sicurezza a livello statico, libertà di progettazione grazie ai tanti diversi modelli disponibili e un facile utilizzo in cantiere”, ha affermato il responsabile commerciale Bernhard Langebner durante la conferenza. Gli ingegneri della Schöck Italia S.r.I sono a completa disposizione per guidare i professionisti del settore nella scelta della tipologia giusta e nel calcolo delle corrette dimensioni degli elementi da utilizzare.