Cerca

Acciaio e legno: stop ai ponti termici con Isokorb di Schöck.

Negli ultimi decenni è cresciuta enormemente la sensibilità di progettisti e committenti verso costruzioni sostenibili e votate al risparmio energetico, ma comunque esteticamente accattivanti. Legno e acciaio sono sicuramente i due materiali che, per cara

Negli ultimi decenni è cresciuta enormemente la sensibilità di progettisti e committenti verso costruzioni sostenibili e votate al risparmio energetico, ma comunque esteticamente accattivanti. Legno e acciaio sono sicuramente i due materiali che, per caratteristiche intrinseche e versatilità, meglio rispondono alle attuali necessità degli architetti. Per questi due materiali, l’azienda Schöck ha sviluppato soluzioni ideali per lotta ai ponti termici. L’elemento Isokorb assicura, infatti, il perfetto taglio termico di tutti gli elementi a sbalzo in legno e acciaio, garantendo un minore consumo di energia.

I balconi sono componenti importanti di un edificio che permettono di ottenere un’elevata qualità abitativa. Il balcone a sbalzo, in particolare, è un elemento caratterizzante dell’abitazione e può essere sfruttato con creatività e design dall’architetto. Il collegamento del balcone all’edificio deve essere effettuato non solo in modo da garantire la sicurezza strutturale dell’edificio, ma deve prendere in considerazione anche una serie di accorgimenti atti a favorirne il corretto taglio termico. Una coibentazione deficitaria dei balconi comporta una fuga di calore verso l’esterno e causa la formazione di muffe sulle pareti interne dell’edificio. Isokorb di Schöck interviene a garantire proprio il taglio termico delle strutture a sbalzo (balconi, marciapiedi, tettoie ecc), evitando quindi la comparsa di ponti termici.

Isokorb può essere utilizzato con tutti i tipi di materiali e questo consente una grande libertà di progettazione. Per garantire sicurezza ed evitare la formazione di ponti termici nelle costruzioni a sbalzo in acciaio, la Schöck ha sviluppato l’elemento Isokorb Tipo KS. L’acciaio è un materiale molto versatile e nell’architettura contemporanea rappresenta un’ottima soluzione soprattutto per la sua efficacia in termini di design e impatto visivo, nonché per la sua resistenza e convenienza. Tuttavia l’acciaio ha un’alta conducibilità termica e determina quindi una cospicua trasmissione di calore. Isokorb KS è un ottimo alleato poiché assicura il taglio termico delle strutture in acciaio dalla soletta in cemento armato e previene la formazione di muffa, condensa e corrosione. Inoltre, esso consente un elevato grado di prefabbricazione, riducendo quindi i tempi di montaggio in cantiere. I componenti esposti alle intemperie sono realizzati in acciaio inossidabile, quindi resistenti alla corrosione, e questo riduce di circa il 75% il
flusso di calore, diminuendo considerevolmente il consumo di energia per il riscaldamento con un notevole beneficio per le tasche degli inquilini.

Il legno, dal canto suo, è una risorsa rinnovabile ed è un materiale naturale molto amato e in voga soprattutto per la costruzione dei balconi. Sebbene esso venga considerato un cattivo conduttore termico, presenta tuttavia proprietà igroscopiche tali da richiedere una soluzione per il collegamento del balcone sicura da un punto di vista statico e perfettamente isolante. L’igroscopicità del legno si riferisce alla tendenza di questo materiale ad assorbire l’umidità dall’ambiente circostante e a restituirla poi con un conseguente mutamento del suo aspetto e formazione di ponti termici. L’elemento Isokorb Tipo KSH è stato ideato proprio per garantire il taglio termico di tutte le costruzioni a sbalzo in legno e permette il collegamento di travi in legno su calcestruzzo/cemento armato. L’elemento è costituito da barre in acciaio inossidabile, una lama di connessione della trave di legno anch’essa in acciaio inox e naturalmente uno strato coibente in polistirene espanso. Il fissaggio innovativo delle travi portanti rende qualunque costruzione in legno duratura, sicura ed esteticamente impeccabile, consentendo al carpentiere un elevato grado di prefabbricazione.

I consulenti della Schöck Italia S.r.I sono al fianco di architetti e progettisti durante la fase di progettazione soprattutto nel calcolo delle dimensioni specifiche degli elementi costruttivi. “I nostri ingegneri forniscono consulenze direttamente in cantiere e mettono a disposizione una vasta documentazione tecnica”, afferma il responsabile commerciale Bernhard Langebner. Grazie alla collaborazione di un team preparato, Schöck Italia accompagna le imprese edili fino alla fase di posa in opera per assicurare un montaggio corretto e sicuro dei blocchi. Il tutto per garantire il massimo benessere abitativo ed un cospicuo risparmio energetico.