Cerca
Davos, CH

Hotel InterContinental

BIL_REF_CH-Davos-Hotel InterContinental-Bild1_16z9_FHD.jpg

Fonte: InterContinental Davos Resort & Spa

Il progetto, che ha comportato un investimento di circa 155 milioni di franchi, è costituito da un hotel con 216 camere e da due blocchi con 38 lussuosi appartamenti di proprietà. Questi sono collegati all'hotel mediante un passaggio sotterraneo e congiungono la sfera residenziale privata con i servizi dell'hotel a cinque stelle superior. Gli appartamenti sono orientati tutti nella stessa direzione, offrendo agli ospiti un ampio panorama sulla valle del Landwasser. Tale vista è resa possibile dalle facciate completamente vetrate e dai balconi di minimo 25 m². Gli ambienti interni ed esterni si fondono, ma dal punto di vista termico sono disaccoppiati in modo ottimale, evitando così ponti termici.

Isolante e portante

Isokorb® di Schöck tipo K e Q di varie lunghezze riducono al minimo le perdite di calore tra il solaio interno e la soletta del balcone. Questo si ottiene grazie ad elementi costruttivi ottimizzati, all'uso dell'acciaio inossidabile, dell'isolante Neopor® e dei reggispinta HTE. Al tempo stesso assolvono alla funzione portante statica nei balconi a sbalzo o in quelli appoggiati. Grazie all'armatura di appensione e di bordo, non sono necessarie sul lato balcone ulteriori armature a staffa. Sui lati le solette dei balconi sono tra loro collegate con spinotti tipo ESD. Vista la posizione alpina, bisogna tener conto anche delle escursioni termiche e climatiche. E' pertanto assolutamente necessario prevedere adeguati giunti di dilatazione. Con gli spinotti Schöck le forze di taglio possono essere trasmesse nei giunti di dilatazione, anche nelle solette dei balconi più sottili. «Sono anni che lavoriamo con i prodotti Schöck», afferma Patrick Hager, uno dei capi cantiere dell'impresa di costruzione Toneatti, che insieme alla Baulik AG opera come raggruppamento temporaneo di imprese ed impresa generale.

Committenza

Credit Suisse Real Estate Fund Hospitality

Architettura

Oikios GmbH, Monaco (progettazione)

Ingegnere

Sailer Stepan und Partner GmbH, Monaco

Impresa generale

ARGE TU Baulink AG/Toneatti AG, Davos-Platz