Cerca

L'efficienza energetica. E le singole Regioni d'Italia.

News_Italien_IK_XT_470x260px_RGB_Newsseite_130338
News_Italien_Thermografie_470x260px_RGB_Newsseite_130338_
L'efficienza energetica degli edifici è diventata negli ultimi decenni una tematica molto discussa a livello nazionale ed europeo.

L'obbligo di dotarsi della certificazione energetica sia nel caso di edifici di nuova costruzione, sia per immobili già esistenti dati in locazione, ha spinto costruttori e committenti a selezionare oculatamente le migliori soluzioni costruttive che garantiscano il perfetto isolamento termico. Schöck da oltre cinquant'anni sviluppa soluzioni all'avanguardia nella lotta ai ponti termici e contro le perdite di energia nella abitazioni.

In Italia sono state introdotte nel 2009 le «Linee guida nazionali per la certificazione energetica» con l'intento di fornire un primo quadro normativo preciso ed unitario nella giungla di regole emanate dalle singole Regioni. Ad oggi, purtroppo, non esiste un quadro di riferimento unico attuato in tutte le Regioni e Provincie autonome italiane, ma esiste al contrario una grande difformità tra le varie realtà territoriali, con parametri e criteri sull'efficienza energetica che cambiano da regione a regione. In una realtà tanto variegata diventa ancora più importante per i professionisti del settore poter contare su aziende come la Schöck che, con i suoi ingegneri presenti in tutte le Regioni italiane e che conoscono perfettamente le normative in vigore nei diversi territori, è in grado di sviluppare e proporre soluzioni ad hoc studiate nei dettagli insieme ai progettisti.

Schöck non vende semplicemente prodotti, ma fornisce soluzioni dalla A alla Z, adattabili alle diverse esigenze costruttive, e che garantiscono performance impeccabili nel taglio termico. L'azienda sviluppa da oltre mezzo secolo tecniche di armatura funzionali e soluzioni all'avanguardia per l'isolamento termico e acustico, studiate per rispondere pienamente alle linee guida poste dall'ordinamento italiano.

"I modelli standard del giunto Schöck Isokorb® per il taglio termico dei balconi, ad esempio, sono tutti compatibili al 100% con i parametri indicati nelle «Linee guida nazionali per la certificazione energetica»", afferma l'Ing. Piero Bernabè, responsabile ufficio tecnico di Schöck Italia. "I vantaggi che offrono i moduli Schöck sono molteplici: grazie alle eccezionali caratteristiche isolanti, sono in grado di limitare i danni alle facciate, di proteggere la struttura dell'edificio e di ridurre la perdita di energia in punti nevralgici come balconi, tettoie e grondaie. A ciò si aggiungono i vantaggi percepiti direttamente dall'inquilino, il quale grazie ai prodotti Schöck può risparmiare sui costi di riscaldamento, vivere in un ambiente salubre e senza inestetiche macchie di muffa e non è costretto ad accollarsi costi per futuri interventi di risanamento", continua Bernabè.

L'isolamento termico che si ottiene con Isokorb è garantito da uno strato isolante di polistirolo espanso ad alte prestazioni e privo di CFC, combinato con acciaio inox. In particolare, tenendo conto degli elevati requisiti della normativa sul risparmio energetico, l'elemento Schöck costituisce una soluzione sicura che fornisce anche chiari vantaggi in termini di montaggio, essendo facilmente inseribile tra le armature strutturali. Gli ingegneri di Schöck Italia S.r.I sono a completa disposizione per guidare i professionisti del settore nella scelta della tipologia giusta e nel calcolo delle corrette dimensioni degli elementi da utilizzare.